Destinazioni

Informazioni da tutto il mondo a portata di mano

Color picture of the monument placed at the original point claimed by the French explorers to be the center of the world.
23 novembre 2018

Dividi il mondo in due, a partire da Quito

Sicuro già avrai fatto la classica foto mentre reggi la torre di Pisa, adesso ti tocca fare la foto mentre stai con i piedi in due emisferi diversi, e sentirti il padrone del mondo. È proprio vero che non c’è modo migliore di sentirsi sul tetto del mondo come mettere un piede in ogni emisfero terrestre.

Ovviamente questo si può fare lungo tutto l’equatore, ma solo nella città nella esatta metà del mondo saprai dove metterti esattamente. E sai cosa? Questa città esiste, ed è proprio sulla linea dell’equatore, nel paese che, non ha caso ne prende il nome, e che come capitale ha Quito.

La zona intorno alla Metà del Mondo è piena di veri e propri momenti Kodak, che sicuramente non vorrai perderti. Da un lato il monumento che celebra il punto esatto in cui passa l’equatore, dividendo il globo in quattro parti, secondo i punti cardinali. In alto troviamo un globo terrestre, con i continenti in bassorilievo, con la proiezione reale dei continenti e con la posizione esatta in cui ci troviamo.

E per immortalare il momento, la linea che segna il punto in cui passa l’equatore ti permetterà di farti finalmente una foto posando un piede in ogni emisfero, o provando a spingere per separarli. Molti ci hanno provato, ma non stiamo qui a dirti come è finita…

E per concludere una delle gite più indimenticabili di sempre, nella città che divide i due emisferi potrai visitare il Museo Etnografico, e vedere in diretto una dimostrazione della Forza di Coriolis, vedendo come due recipienti d’acqua, situati nei due emisferi opposti della terra, si svuotano assumendo due moti opposti, girando uno in senso orario, e l’altro in senso antiorario. Appunto, un’esperienza unica nella vita.

Foto |Solange_Z

No Comments

Post A Comment

captcha

Submit