Destinazioni

Informazioni da tutto il mondo a portata di mano

Isla_Caribe
24 settembre 2019

Escursione a la Isla Catalina, da Santo Domingo

È una di queste città coloniali uniche per il loro fascino, in cui è un piacere perdersi per andare alla scoperta della sua cultura e folklore, e dove ti giri ti giri, storia secolare, cattedrali e opere d’arte. Partiamo da uno dei punti centrali, la famosa Plaza de España, per scoprire la vera anima di Santo Domingo: storia, buona cucina e “fiesta”.

Oltre alla famosa casa di Hernán Cortés, oltre ai vari edifici coloniali, come bastioni, muraglie e palazzi, Santo Domingo è un luogo perfetto per partire alla scoperta dei tesori di questa magnifica nazione in cui il mare si converte in vero e proprio compagno di viaggio.

È così che è giunto il momento di lasciare un po’ in disparte il nostro lato intellettuale per immergersi nel vero paradiso tropicale, armati come è dovuto, di costume, maschera e pinne. Benvenuti a la Isla Catalina! Un atollo tropicale, dalle spiagge bianche, situato a sud-est della Repubblica Domenicana.

L’acqua è alla temperatura perfetta, il clima è assolutamente invidiabile, ed è il luogo ideale per praticare ogni tipo di sport acquatico: il programa perfetto per una giornata a Isla Catalina. Da Santo Domingo si impiegano più o meno due ore, in macchina, per raggiungere l’isola, perfetto per passare una giornata intera se si parte di prima mattina. In alternativa si può sempre pernottare, ma ti garantiamo che una volta che si rimane a Isla Catalina c’è il rischio di voler rimanere almeno una settimana o più.

Se non avete mai praticato lo snorkeling questo è il momento di provare, i fondali sono considerati veri e propri tesori dai sub; ti aspettano una barriera corallina, pesci di ogni tipo, tartarughe marine e chissà, magari un tesoro pirata sepolto. Certo è che vale la pena di prendere la maschera e fare un nuotata fra le sue acque cristalline, un¡esperienza indelebile nella memoria.

L’isola dispone di tre spiagge principali, la del Este, del Oeste e del Norte. Come vedete non è che si siano sforzati molto per i nomi (sono i punti cardinali Est, Ovest e Nord) ma la realtà è che qualsiasi nome non farebbe onore a ciò che ci aspetta: le tre spiagge sembrano uscite da una cartolina, in tutti e tre i casi siamo di fronte a dei veri e propri paradisi terrestri.

Se sei in vacanza a Santo Domingo non ti lasciar sfuggire l’occasione di visitare uno dei tesori dei Caraibi: la Isla Catalina.

Imagen | Mariamichelle

 
No Comments

Post A Comment

captcha

Submit