Destinazioni

Informazioni da tutto il mondo a portata di mano

Flea_market_dublin
4 dicembre 2019

Facendo acquisti al Flea Market di Dublino

A poco più di dieci minuti a piedi dal centro di Dublino ci troviamo già nel famoso Flea Market (o in italiano, mercatino delle pulci), un’ottima occasione per fare qualche compera di prodotti vintage, vario tipo di artigianato, provare le delizie di qualche food-truck e ristorantini vari, o semplicemente per ascoltare un po’ di musica dal vivo. Aperto dall’anno 2008, ha visto risorgere in qualche modo questo quartiere, fino a convertiro in uno dei punti più frequentati della città, specialmente le domeniche, in cui le strade si riempiono di abitanti della zona e che provengono da tutte le parti della capitale irlandese.

Cosa ci sarà mai in questo famigerato Flea Market? Vi chiederete sicuramente. La risposta è: tutto ciò che potete immaginare; articoli da collezione e di seconda mano, articoli retrò come vinili e vecchie cassette, libri o semplicemente vestiti stravaganti di chissà quale epoca, perfetti per il carnevale. Generalmente il quartiere è vivo ogniqualvolta apre il mercato, perfetto, quindi per un drink prima di uscire la sera in giro per i tipici pub irlandesi.

Il Flea Market è quasi un microcosmo, ideale per ogni evenienza; da una passeggiata in giro per negozietti di libri alla pausa snack e thé in uno dei suoi bar, che ospita di tutte le etnie e tipi. Qui vicino, inoltre, ci sono la fabbrica della Guinness e la Cattedrale di San Patrizio, due di quei posti che non potrai fare a meno di visitare durante il tuo viaggio a Dublino.

Il mercato è aperto dalle 11 am alle 5 pm, quindi meglio andare di mattina per godersi a pieno la giornata. Se starete in centro, il Flea Market si trova a pochi minuti camminando, oppure ricordate che le fermate vicino sono quelle del bus 151 e 27, se il vostro alloggio non sarà nei paragi.

Foto | Pixabay

No Comments

Post A Comment

captcha

Submit