Destinazioni

Informazioni da tutto il mondo a portata di mano

Algarve
19 settembre 2020

Naviga lungo la costa dell’Algarve a bordo di una nave pirata!

C'è una destinazione che ti invitiamo a scoprire subito dopo aver visitato Lisbona, una meta che si trova a poco più di due ore di distanza in macchina dal capoluogo lusitano, un viaggio che, tra una chiacchierata e quattro risate, sembrerà sicuramente più breve. Si tratta dell'Algarve, un paradiso di spiagge vergini che non delude mai— basta sapere dove cercarle —, e in cui ti sentirai fin dal primo istante come a casa.

Sicuramente avrai letto o ascoltato mille aneddoti e opinioni sull'Algarve, e tutti saranno stati senza dubbio positivi. Molte spiagge conservano ancora un aspetto selvaggio, il turismo di massa qui non è ancora arrivato, e se questo ancora non bastasse per convincerti sappi che l'offerta gastronomica è buona e a prezzi molto convenienti. L'Algarve ha davvero tutto ciò che puoi cercare per trascorrere una vacanza stupenda.

Quello che invece forse non ti hanno raccontato è che esiste un modo differente per conoscere le sue coste, così originale che non l'avresti mai immaginato se non avessi letto il titolo di questo post: puoi scoprire le spiagge dell'Algarve navigando su una nave pirata, come Jack Sparrow a bordo della Perla Nera.

La nave pirata Santa Bernarda salpa da Portimao per navigare lungo la costa visitando le spiagge e le grotte che si formano tra le sporgenze rocciose poi, passando a un'imbarcazione più piccola, potrai entrare in grotte come Carvoeiro, Benagil e Praia da Marinha.

Durante la traversata sulla nave pirata potrai conoscere numerosi paesi di pescatori, come Ferragudo, due fortezze medievali e attraverserai scogliere e formazioni rocciose in grado di intimorire anche il pirata più esperto e pratico di arrembaggi.

Quindi se vuoi sapere cosa significa navigare nelle acque dell'Atlantico a bordo di una nave pirata, non pensarci due volte e prenota i tuoi voli per venire a conoscere l'Algarve in un modo originale e divertente: a bordo di una nave pirata.

Foto: Tessakay
No Comments

Post A Comment

captcha

Submit