Destinazioni

Informazioni da tutto il mondo a portata di mano

1 Gennaio 2020

Santiago is the place to be: vita notturna

È una di quelle città in cui si può uscire ogni sera, sicuri di trovare un ambiente adatto ad un giro di tapas, vino e tutto ciò che il corpo può agguantare. Stiamo parlando di Santiago di Compostela, città universitaria per eccellenza, dove le notti interminabili sono all’ordine del giorno.

Puoi anche scordarti dei problema di distanza o del parcheggio: Santiago di Compostela è una città da percorrere a piedi e che è un piacere scoprire passeggiando o in bici. Qui si respira un’aria diversa tra le sue strade (o rúas, in gagliego) che invita a pasarse del tempo fuori, senza curarsi del tempo non sempre generoso in questa regione.

E parlando di feste, qui a Santiago il punto di riferimento è sicuramente la zona vieja, il centro storico. Uno dei punti di partenza solitamente è la Rúa do Franco, piena di bar, taverne, ristoranti, birrerie e tutto il necessario per iniziare la notte con il piede giusto.

Qui nella zona vieja troverai pubs di tutti i tipi, ognuno con il suo proprio stile: dai più luminosi e psichedelici ai più accoglienti e tranquilli, i pub dei rockers o degli amanti della tekno… ce n’è per tutti i gusti.

Un’altra zona che è meglio conoscere se si è amanti della notte è sicuramente la zona nueva, conosciuta anche come el Ensanche. Anche qui ad ora di bar e pubs c’è solo l’imbarazzo della scelta, ma lo stile è ben diverso dalla zona vieja, qui è tutto più ampio, con uno stile più moderno, anche se la clientela è sempre universitari e giovani, in generale. Una delle strade principali in questa zona è la Rúa de Alfredo Brañas, una di quelle strade che tutti gli amanti delle notti compostelane conoscono come le loro tasche.

Se quello che cercate è la movida gallega, Santiago di Compostela è il posto che fa per voi. Pronti per partire?

Foto | Daniel Nebreda

 
No Comments

Post A Comment

captcha

Submit